domenica , 24 giugno 2018
Home / Avversità / Il questionario Coloss 2017/2018 sulla perdita di colonie
Apicoltore che preleva moltissime api morte davanti l'arnia

Il questionario Coloss 2017/2018 sulla perdita di colonie

Anche quest’anno l’Associazione Coloss (www.coloss.org) ha predisposto il questionario sulle perdite invernali di colonie di api 2017‐2018 che sarà distribuito in tutti gli stati europei e non solo.

Il questionario, uguale per tutti gli stati, ad eccezione della lingua in cui viene presentato, consentirà di raccogliere in modo standardizzato e confrontabile, informazioni sulle perdite invernali di colonie di api.

Nel sito dell’IZSVe, Centro di referenza nazionale per l’apicoltura, trovate il questionario nella versione italiana.

Chiediamo agli apicoltori di partecipare a questa importante attività sia direttamente sia tramite le loro associazioni a livello locale e nazionale.

Chiediamo inoltre la preziosa collaborazione delle istituzioni coinvolte nell’attività del settore dell’apicoltura di farsi parte attiva per far conoscere e far compilare il questionario.

Il questionario dovrà essere restituito compilato entro e non oltre il 15 giugno 2018 e dovrà essere inviato via mail, fax o posta ai seguenti recapiti:

  • Mail: segreteria.sc3@izsvenezie.it
  • Fax: 049 8084258
  • Posta: Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, Viale dell’Università 10, 35020 Legnaro (PD)

La scadenza è tassativa in quanto i dati dovranno essere resi anonimi nel rispetto della normativa vigente e trasmessi ai coordinatori del gruppo per la successiva analisi. I questionari ricevuti dopo tale data non potranno essere utilizzati.

Scarica il questionario COLOSS 2017/2018

Istruzioni per la compilazione | PDF

Di seguito sono indicate le informazioni raccolte attraverso il questionario relativo all’inverno 2016‐ 2017 dall’indagine COLOSS  in Italia

Vengono presentati i tassi di perdita delle colonie di api durante l’inverno 2016/17 ottenuti con il questionario COLOSS in 12 regioni italiane. Sfortunatamente, non tutte le regioni italiane hanno risposto e in alcuni casi le risposte fornite non sono state considerate complete o valide.

I 395 apicoltori che hanno fornito dati di perdita validi hanno invernato complessivamente 13.392 colonie e riportato 916 (6,8%, intervallo di confidenza al 95% (95% IC): 6,0‐7,8%) colonie con problemi di regina irrisolvibili e 1.455 (10,9%, IC 95%: 9,6 ‐ 12,3%) colonie morte dopo l’inverno.

Inoltre, le colonie perse a causa di calamità naturali ammontavano a 195 (1,5%, 95% CI: 1,1‐1,9%). Ciò si traduce in un tasso di perdita globale del 19,2% (95% IC: 17,5‐20,9%) delle colonie di api durante l’inverno 2016/17, con differenze marcate tra le regioni.

La provincia di Trento e la regione Sicilia hanno registrato rispettivamente il 28,3% (IC 95%: 18,9% ‐ 40,2%) e il 2,3% (IC 95%: 1,1 ‐ 4,8%) di colonie morte dopo l’inverno; la provincia di Trento e il Piemonte hanno registrato il 18,1% (IC 95%: 11,4 ‐ 27,5%) e lo 0,5% (IC 95%: 0,0 ‐ 18,0%) rispettivamente di colonie con problemi di regina irrisolvibili.

Il peggior tasso di perdita complessivo pari al 46,4% (95% IC: 34,7 ‐ 58,6%) è stato segnalato in provincia di Trento mentre il più basso, 10,7% (95% IC: 7,1 ‐ 15,7%) in Emilia Romagna.

Nel complesso, il nomadismo non ha avuto effetti significativi sul rischio di perdita invernale. I dati raccolti attraverso il questionario COLOSS sembrano interessanti e potrebbero fortemente contribuire alla conoscenza del fenomeno delle perdite invernali di colonie.

Si auspica, ancora una volta, una partecipazione più ampia al questionario, ormai attivo dal 2008, poiché chi ha risposto al questionario rappresenta attualmente meno dell’1% del totale degli apicoltori italiani.

Riassunto dei dati relativi alle perdite invernali di colonie di api raccolti in Italia attraverso il questionario Coloss

Relazione presentata alla 13th Coloss Conference, Athens (Greece), 2‐3 novembre 2017. Mutinelli F., Barzon L., Maroni Ponti A., Toson M. Multi‐region loss rates of honey bee colonies during winter 2016/17 from the COLOSS survey in Italy.

Info Redazione

Guarda anche

Ministero della salute Aethina tumida

Piano di sorveglianza nazionale Aethina tumida – anno 2018

Il  piano  di  sorveglianza nazionale  per  Aethina  tumida effettuato  nel corso  del  2017  ha permesso  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.