venerdì , 3 Febbraio 2023

Apicoltura tradizionale Sarda

All’interno di questi recipienti denominati “bugni villici” le api costituivano i loro favi liberamente dall’alto verso il basso. Alcune di queste arnie esistono ancora, ma non permettono un’ispezione minuziosa dei favi per i trattamenti sanitari né la divisione o il nomadismo.

Info Redazione

Guarda anche

Il microbioma ingegnerizzato che protegge le api

Varroa Does Not Feed on Hemolymph. Samuel Ramsey

Teleconferenza tra Samuel Ramsey PhD e Flemming Vejsnaes. Dopo tanti anni di ricera a vari …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.