lunedì , 27 Giugno 2022
Barattoli di miele di diverso tipo

Etichettatura del miele e dei prodotti dell’alveare per il consumo diretto

Con questa guida ci si propone di offrire agli operatori del settore apistico uno strumento per produrre etichette conformi a leggi e regolamenti vigenti, evitando così eventuali pesanti sanzioni previste per coloro che non ottemperano agli obblighi derivanti dalle suddette norme.

Per la vendita al dettaglio il miele deve essere immesso nel mercato in contenitori chiusi ed etichettato secondo la norma.

Il contenuto della confezione non deve poter essere modificato senza che essa sia aperta o alterata (Art.1 comma 2 punto b D.Lgs 109/92).

A tale scopo può essere utile il sigillo di garanzia che è in grado di tutelare il consumatore ed il produttore da eventuali manipolazioni.

Clicca qui per scaricare la guida sull’etichettatura del miele e di altri prodotti dell’alveare per il consumo diretto, aggiornato al 30 ottobre 2015.

CREA-API

Info Redazione

Guarda anche

Anagrafe apistica e censimento degli alveari

Anagrafe Apistica

1) QUALI SONO I PRINCIPALI COMPITI DELL’APICOLTORE? Il proprietario dell’apiario, o la persona da lui …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.