domenica , 27 Novembre 2022
Cassettino pieno di Varroe morte

Varroa !! Cosa fare?

cella_con_pupaPerché interrompere la covata
• L’80% della varroa è sempre nella covata opercolata
• Con un solo trattamento possiamo abbattere la quasi totalità degli acari
• Prepariamo la famiglia all’invernamento con api sane e più resistenti anche ad altre patologie
• Minor rischio di inquinamento del miele
gabbietta_var_control
Ingabbiamento per il blocco covata
•Inserire la gabbietta per tempo su foglio cereo o su favo
•Quando si inserisce la regina non usare troppo fumo
•Per trovare le regine velocemente occorre averle precedentemente marcate
•Per liberare la regina è sufficiente aprire la porticina della gabbietta: uscirà spontaneamente
favo_con_gabbietta_prima
Sistuazione dopo 24 giorni
favo_con_gabbietta_dopoOsservazioni sulla covata
• – il ciclo completo di sfarfallamento è di 24 giorni (21 giorni per le api – 24 giorni per i fuchi),
• – dopo 2 giorni circa dalla liberazione la regina depone
• – dopo 6 giorni dalla deposizione la covata è nuovamente ricettiva alla varroa
• – il periodo dal 18° al 24° giorno dall’ingabbiamento dell’ape regina è quello utile per liberare la regina
ESEMPI CICLI DI INGABBIAMENTO REGINA PER BLOCCO COVATA
Blocco covata 4 settimane
• il trattamento effettuato con ossalico gocciolato agisce per una decina di giorni di conseguenza, liberando la regina quattro giorni dopo il trattamento, si ottengono 6 giorni di assenza totale della covata e 6 giorni di covata non ricettiva (in tutto 12 giorni disponibili) facendo si che la varroa rimanga sotto l’effetto del trattamento più a lungo, la varroa infatti non viene uccisa all’istante. Trattando con il sublimato è possibile fare due interventi uno al 24° giorno e uno successivo a distanza di 6 giorni circa.
ESEMPI CICLI DI INGABBIAMENTO REGINA PER BLOCCO COVATA
tabella_dei_cicli_di_ingabbiamentoANNO 2007
blocco covata di 24 giorni:
ingabbiamento 8 luglio
liberazione regine e trattamento nello stesso momento al 1° agosto dopo 24 giorni
N° varroe cadute dal primo giorno al dodicesimo giorno




10° 11°
12°
3 1500* 414 75 29 13 5 4 0 1 2 0 0
5 1670 247 72 34 17 10 4 2 1 1 2 0
6 1800* 600* 66 50 57 31 17 11 9 10 2 2
7 1400* 350* 38 24 22 9 6 0 2 3 2 0
8 1800* 600* 47 34 27 12 8 9 3 2 2 0
10 1100* —- —- —- 332 64 24 12 16 11 3 2
Considerazioni finali
• Nel periodo di ingabbiamento è utile lasciare il melario
• Coordinare il blocco di covata nello stesso periodo per evitare reinfestazione
• Sicura efficacia del metodo
• Economicità del trattamento

• Basso impatto sulla vita dell’alveare

Per gentile concessione dell’autore. bruno.mozzato@poste.it

Info Redazione

Guarda anche

Il microbioma ingegnerizzato che protegge le api

Il microbioma ingegnerizzato che protegge le api

L’acaro Varroa destructor è un parassita delle api che causa grandi danni agli apicoltori. Oltre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.