sabato , 25 Maggio 2024
Associazione Italiana Allevatori Api Regine

Rinnovo degli organi dirigenti dell’A.I.A.A.R., Associazione Italiana Allevatori Api Regine.

Mercoledì 9 novembre ’11, a Bologna, è avvenuto il rinnovo degli organi dirigenti dell’A.I.A.A.R. Sono stati eletti Gabriele Milli (con il ruolo di Presidente), Tiziano Gardi (Vicepresidente), Claudio Cauda (Consigliere), Manuele Cantoni (Consigliere) e Daniele Greco (Tesoriere).

Il mandato con il quale è stato nominato il Consiglio e la Presidenza è verificare se è possibile recuperare, rinnovare e in parte anche costruire ex novo, il ruolo dell’Associazione di rappresentanza, promozione ed indirizzo nell’allevamento di api regine di razza italiana.

L’elezione è avvenuta per voto palese e all’unanimità, volendo così esprimere senza dubbi ed equivoci l’identità unitaria, autonoma ed indipendente dell’Associazione nel suo ruolo di rappresentanza d’impresa.

Il Consiglio eletto ringrazia gli iscritti per la fiducia, ma è consapevole della responsabilità, dell’importanza e della difficoltà del compito affidatogli; ed auspica il contributo di esperienza, capacità progettuale e passione anche etica di tutti coloro che hanno a cuore il passato, il presente ed il futuro dell’ape italiana.

I nostri padri hanno fatto la nostra apicoltura unica al mondo, grazie alla nostra ape e alla loro capacità professionale e d’impresa.

Il primo risultato che a noi piacerebbe è continuare a tessere il loro filo, e questo è anche il primo dei nostri impegni. Manuele Cantoni, Claudio Cauda, Tiziano Gardi, Daniele Greco, Gabriele Milli.

Comunicato stampa dell’A.I.A.A.R., Associazione Italiana Allevatori Api Regine.

Info Redazione

Guarda anche

Api, vespe e calabroni, come riconoscerli e quando temerlidelle apida varie angolature

Api, vespe e calabroni, come riconoscerli e quando temerli

Con l’arrivo dell’estate aumentano le probabilità di imbatterci in api, vespe, calabroni e simili che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.