giovedì , 18 Luglio 2024
Rubati 30 quintali di miele
La banda Bassotti colpisce ancora

Rubati 30 quintali di miele

L’Apicoltura La Valle Graziosa: “Un disastro, siamo in ginocchio” I ladri li hanno derubati di 20/30 quintali di miele. La produzione di un intero anno.

Con un post drammatico, nella giornata di mercoledì 22 novembre, l’Apicoltura La Valle Graziosa di Calci ha reso noto l’evento, avvenuto la notte precedente. I ladri, come riportato, hanno agito indisturbati, passando attravarso l’unica finestra non coperta dal sistema di videosorveglianza dell’edificio di via Calcesana.

“Un disastro” per i proprietari dell’azienda, che alla fine del post non usano mezzi termini per spiegare la propria situazione: “Siamo in ginocchio”. Avevano scritto sulla loro pagina. “Purtroppo abbiamo avuto questa AMARA sorpresa questa mattina in mieleria.

Hanno sfondato il vetro di una finestra posteriore, angolo cieco per le telecamere che avevamo installato, ci hanno derubato del duro lavoro di una stagione già di per sé difficile. Hanno portato via i secchi già pieni di miele e poi, utilizzando i nostri secchi vuoti, hanno svuotato i maturatori con tutti i tipi di miele. Acacia, castagno, girasole, tiglio, millefiori… La produzione di un intero anno non c’è più. Siamo in ginocchio”.

Fonte: cascinanotizie

Info Redazione

Guarda anche

Sebastiano Pulvirenti, maestro Fascitraru”

Da Aristotele a Sebastiano Pulvirenti: una apicoltura unica al mondo

L’apicoltura, nel bacino del Mediterraneo, risale a tempi antichissimi. Al paleolitico appartiene un disegno rupestre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.